Bando Horizon 2020 – PON I&C 2014-20

Progetto Sweet

Il progetto proposto consiste nella ricerca e sviluppo di un innovativo sistema di m-Health basato su dispositivi indossabili in tecnologia e-textile.
Per mHealth (sanità mobile) si intende l’erogazione di prestazioni sanitarie supportate da dispositivi “mobile” (smartphone, tablet), che i più recenti studi individuano quale settore dell’ICT a maggiore ed esponenziale potenziale di espansione nel futuro immediato; mentre per e-textile si intende l’integrazione di componenti elettronici direttamente in capi di abbigliamento lavabili e sensorizzati, oramai commercialmente disponibili a costi bassi e decrescenti, ed in grado di fornire una tecnologia completamente indossabile e non invasiva, particolarmente indicata proprio per le applicazioni sanitarie domiciliari, volte a migliorare la salute e il benessere.Il progetto si basa sull’architettura di sistema sinteticamente descritta come segue.
Il sistema prevede l’utilizzo da parte del paziente di capi di abbigliamento, quali calzini, magliette o ortesi in e-textile, in grado di rilevare sia segnali di natura fisiologica che cinematica e dinamica e di trasmetterli in modalità wireless su dispositivi “mobile”, quali smartphone o tablet.
Le “app” di sistema installate sui dispositivi “mobile” consentiranno sia la trasmissione dei segnali verso un provider di gestione del Centro Servizi che una interazione multimediale con il personale del Centro Erogatore di Servizi Sanitari, anche per lo svolgimento di specifici test interattivi basati su protocolli medici.
Il personale del Centro Erogatore di Servizi Sanitari, accedendo in rete alla piattaforma, potrà configurarne l’utilizzo in funzione delle specifiche patologie, nonché consultare i dati e segnali biomedici relativi ai pazienti in carico al sistema.
Gli applicativi di elaborazione dei dati e segnali biomedici installati presso il provider di gestione del Centro Servizi rileveranno automaticamente specifici indicatori di interesse clinico che, anche mediante i trend previsionali ricavati da un sistema esperto basato su algoritmi di intelligenza artificiale, genereranno transizioni dello stato del sistema con warning automatici sui dispositivi mobile dei pazienti e/o del personale sanitario, in una serie di scenari di utilizzo quali ad esempio la prevenzione delle cadute, il follow up e la teleriabilitazione di pazienti affetti da varie patologie croniche disabilitanti.

Costi previsti dal progetto = € 1.287.406,15

Finanziamento agevolato = € 257.481,23

Contributo diretto alla spesa = € 791.736,28

Altri Progetti in essere alla Pagina: Ricerca e Sviluppo